Cerca
Close this search box.
  • Home
  • Incontri Culturali
  • “Il bello di esser donna”: una giornata dedicata all’universo femminile a Palermo

“Il bello di esser donna”: una giornata dedicata all’universo femminile a Palermo

8 Marzo 2024
Palermo
Palazzo D'Aumale
Dalle 17.30
il bello di esser donna

S’intitola “Il bello di esser donna” la giornata che l’Inner Wheel dedicherà, giovedì 8 marzo, all’universo femminile, così come del resto ha sempre fatto nel valorizzare le esperienze fatte sul campo da tante donne.

“Quest’anno si è scelto di raccontarle attraverso le conquiste fatte negli anni – afferma Tata Failla, presidente del Club Inner Wheel Terrae Sinus –, partendo da quelle nelle scienze sino alle tante dal punto di vista delle leggi.  Una lettura, quella che sarà fatta anche attraverso gli occhi dei ragazzi, il cui sguardo è sicuramente altro rispetto al nostro. Saremo a Terrasini, in un luogo già di suo magico, pronto a regalarci ulteriori suggestioni”.

L’iniziativa si svolgerà a partire dalle 17.30 nello splendido Palazzo D’Aumale di Terrasini dove si alterneranno diverse testimonianze, a partire dal primo cittadino, Giosuè Maniaci, al quale spetteranno i saluti istituzionali. Seguiranno gli interventi di Evelina De Castro e di Giovanna Cossentino, rispettivamente direttrice e funzionaria direttiva del Museo D’Aumale.

Interverranno: Tata Failla; la psicologa Giovanna Vinciguerra e l’attore Davide Scibilia. Modererà Vera Abbate.

Ampio spazio ai più giovani, in modo particolare gli studenti dell’Istituto Comprensivo “Giovanni XXII”, che presenteranno e proietteranno il video che hanno realizzato intervistando donne “comuni”, quelle che tutti i giorni escono da casa per aprire il proprio panificio o il negozio di abbigliamento. Donne, madri, sorelle, la cui forza è data dall’amore per la famiglia, lievito per sviluppare e mantenere la determinazione di farcela, nonostante le tante difficoltà di una quotidianità tutta in salita.

L’evento è organizzato in collaborazione con il Comune di Terrasini e l’Aps “SolidAnime”.

Condividi su

ti potrebbe interessare anche