Cerca
Close this search box.
  • Home
  • Mostre
  • “Palermo Felicissima”: la mostra interattiva a Palazzo Bonocore

“Palermo Felicissima”: la mostra interattiva a Palazzo Bonocore

1 Dicembre 2023

30 Settembre 2024

Palermo
Palazzo Bonocore
Dal lunedì alla domenica dalle 10.00 alle 18.00, mercoledì dalle 10.00 alle 14.00
10 euro (intero), 8 euro (ridotto giovani tra i 18 e i 25 anni, convenzionati, gruppi minimo 10 persone)

Info e biglietti sul sito dedicato

Fino al 30 settembre sarà visitabile a Palermo a Palazzo Bonocore la mostra “Palermo Felicissima”, che racconta il periodo storico a cavallo tra fine Ottocento e inizi Novecento.

Si tratta di una mostra interattiva e cross-mediale, nata dalla collaborazione tra CoopCulture e Odd Agency che unisce tecnologie avanzate e installazioni immersive per permettere al visitatore di interagire con un grande archivio di informazioni, per scoprire luoghi, persone, eventi, architetture.

Un percorso espositivo che racconta un’epoca breve ma irripetibile in cui Palermo, grazie alla spinte di una borghesia emergente e rampante, seppe porsi all’avanguardia nei campi della tecnica, della produzione e del commercio.

Un periodo di grandi cambiamenti che fra la fine dell’Ottocento e gli albori del Novecento modificò in profondità gli assetti urbanistici, la vocazione economica e la vita culturale di Palermo. La mostra si sviluppa all’interno delle sale di Palazzo Bonocore, edificio storico che si affaccia sulla monumentale fontana Pretoria e sull’omonima piazza, ad un passo dai Quattro Canti e ai margini dell’antico quartiere arabo della Kalsa. “Palermo Felicissima” si articola in cinque sale all’interno delle quali il visitatore avrà la possibilità di vivere un’esperienza immersiva e unica.

Archivi interattivi, light books, proiezioni immersive, realtà virtuale e intelligenza artificiale per accompagnarvi in un viaggio verso un’epoca straordinaria.

Senza nascondere fragilità e contraddizioni di una città in trasformazione Palermo Felicissimacelebrerà le speranze di intere generazioni, la perizia di artisti, artigiani e architetti capaci di immaginare il futuro, il coraggio di imprenditori che, spesso provenienti da luoghi lontani, trovarono la propria fortuna in una città che sapeva, ancora, offrire opportunità a chi era capace di coglierle.

Un viaggio attraverso l’arte e l’architettura, le rivoluzioni urbanistiche e di costume, i progressi economici e scientifici, gli intrecci fra la storia mondiale e le storie familiari, fatti, vicende e leggende che resero unici e indimenticabili quegli anni.

Condividi su

ti potrebbe interessare anche