Cerca
Close this search box.
  • Home
  • Musica
  • “Jazz senza frontiere”, concerto di beneficienza al Brass di Palermo

“Jazz senza frontiere”, concerto di beneficienza al Brass di Palermo

10 Aprile 2022
Palermo
Teatro Santa Cecilia
18.00
16 euro

Biglietti disponibili direttamente al Teatro Santa Cecilia, allo Spasimo e attraverso la biglietteria online

jazz senza frontiere

Un concerto per celebrare l’azione umanitaria di Medici Senza Frontiere attraverso la musica e le parole: è Jazz senza Frontiere. L’appuntamento è domenica 10 aprile alle 18.00, al Regio Teatro Santa Cecilia di Palermo.

Il concerto è organizzato per il secondo anno dal gruppo locale dei volontari di Medici Senza Frontiere (MSF). Il tutto in collaborazione con la Fondazione The Brass Group, per cui si esibirà il Quintetto di Carmen Avellone e Vito Giordano.

Nello spettacolo Jazz senza Frontiere la musica si intreccia alle testimonianze di chi lavora ogni giorno accanto ai più deboli. Ci sarà Edmond Tarek Keirallah, responsabile del progetto MSF di Palermo; Patrizia Politi, coordinatrice medica MSF; e Daniele Cattai, responsabile logistico e amministrativo MSF che, in collaborazione con l’Azienda Sanitaria Provinciale e l’Università di Palermo, da un anno supportano la riabilitazione di migranti sopravvissuti a violenza intenzionale e tortura, attraverso un ambulatorio specialistico.

“Per noi è molto importante ospitare presso la nostra sede una iniziativa di tale importanza sociale” dichiara il presidente del Brass Group, il Maestro Ignazio Garsia. “Ancora una volta affermare quanto la musica sia un linguaggio universale per l’unione dei popoli e delle culture, ci porta a credere quanto il contributo artistico possa aiutare soprattutto in questo momento storico, a portare avanti il credo umano in aiuto dei più bisognosi. E noi ci siamo. Ci siamo sempre più in prima linea in nome del bene collettivo”.

Condividi su

ti potrebbe interessare anche