Cerca
Close this search box.
  • Home
  • News
  • Concorso Banca d’Italia, il bando 60 laureati a tempo indeterminato

Concorso Banca d’Italia, il bando 60 laureati a tempo indeterminato

banca d'italia

La Banca d’Italia ha pubblicato un nuovo concorso per l’assunzione di 60 nuovi dipendenti a tempo indeterminato. L’avviso è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 92 del 22 novembre 2022 ed è consentita la partecipazione a una sola delle tre procedure selettive.

Il bando di concorso della Banca d’Italia 2022 per laureati prevede 60 assunzioni a tempo indeterminato così distribuite:

  • A. n. 30 esperti con orientamento nelle discipline economico – aziendali;
  • B. n. 20 esperti con orientamento nelle discipline economico – finanziarie;
  • C. n. 10 esperti con orientamento nelle discipline statistiche.

Si potrà fare domanda di partecipazione per uno solo tra i profili.

Concorso Banca d’Italia, i titoli richiesti

Gli aspiranti candidati dovranno possedere uno dei seguenti titoli di studio:

  • laurea magistrale / specialistica, conseguita con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente, in una delle seguenti classi: scienze economico-aziendali (LM-77 o 84/S); scienze dell’economia (LM-56 o 64/S); finanza (LM-16 o 19/S); relazioni internazionali (LM-52 o 60/S); scienze della politica (LM-62 o 70/S); statistica economica, finanziaria ed attuariale (91/S); scienze statistiche (LM-82); scienze statistiche attuariali e finanziarie (LM-83); matematica (LM-40 o 45/S); fisica (LM- 17 o 20/S); ingegneria gestionale (LM-31 o 34/S); altra laurea equiparata ad uno dei suddetti titoli ai sensi del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009;
  • diploma di laurea di “vecchio ordinamento”, conseguito con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente, in una delle seguenti discipline: economia e commercio; economia politica; scienze politiche; scienze internazionali e diplomatiche; statistica; matematica; fisica; scienze strategiche; altra laurea a esso equiparata o equipollente per legge.

Previste tre prove: una preselettiva, una scritta e una orale. La prova preselettiva è articolata in due sezioni finalizzate all’accertamento della conoscenza con domande sulle materie oggetto della prova scritta e della prova di lingua inglese, nel caso in cui si superino le 3500 istanze presentate. La prova scritta prevede lo svolgimento di quattro quesiti a risposta sintetica sulle materie indicate nei programmi d’esame e di un breve elaborato in lingua inglese su argomenti di attualità sociale ed economica; infine,  la prova orale, consiste in un colloquio sugli argomenti indicati nel bando, in una conversazione in lingua inglese. Potranno costituire oggetto di colloquio anche la tesi di laurea e le esperienze professionali del candidato.

Come candidarsi

La domanda di ammissione alla procedura concorsuale dovrà essere presentata entro le ore 16.00 del 21 dicembre 2022 esclusivamente con modalità telematica, tramite l’applicazione disponibile a questa pagina. Per maggiori dettagli potete consultare il bando.

Condividi su

ti potrebbe interessare anche