• Home
  • News
  • Mascherine: dove resta l’obbligo e cosa cambia dall’1 ottobre

Mascherine: dove resta l’obbligo e cosa cambia dall’1 ottobre

mascherine

È (quasi) addio alle mascherine: dal 30 settembre scade l’obbligo di indossare le mascherine su bus, treno e metro. Non cambia invece il vincolo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie nelle strutture sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali, incluse le strutture di ospitalità e lungodegenza, le residenze sanitarie assistite (Rsa), gli hospice, le strutture riabilitative, le strutture residenziali per anziani, anche non autosufficienti. 

Nelle ultime ore il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato l’ordinanza che proroga fino al 31 ottobre l’obbligo di mascherina in ospedali e strutture sanitarie.

I casi di Covid intanto stanno risalendo, ma al momento sembra che non ci siano ripercussioni nelle terapie intensive. Eppure tra gli esperti non tutti guardano di buon occhio all’allentamento delle misure. “Sull’importanza di portare le mascherine” dice Massimo Andreoni, primario di infettivologia al Policlinico Tor Vergata di Roma, “continuiamo a fare un richiamo alle autorità affinché considerino gli eventi epidemici per decidere e non il calendario. Non rimane che richiamare tutti ad un senso di responsabilità nel proteggere se stessi e gli altri usando la mascherina quando c’è un rischio affollamento”.

Condividi su

ti potrebbe interessare anche