• Home
  • Teatro
  • Teatro Creativo: percorsi per bambini, ragazzi e adulti al Circolo Fontarò

Teatro Creativo: percorsi per bambini, ragazzi e adulti al Circolo Fontarò

Teatro Creativo al Circolo Fontarò

Un modo per conoscere meglio se stessi, per esprimersi in modo più efficace e per relazionarsi meglio con gli altri. Il Circolo Arci Fontarò organizza, in collaborazione con l’Associazione Culturale Mecenatia, dei percorsi indirizzati ad adulti, bambini e ragazzi.

Sono già aperte le iscrizioni per i percorsi di Teatro Creativo rivolti a grandi e piccini, con due laboratori distinti per fasce d’età. Si tratta di un’attività che può potenziando la capacità di relazionarsi con gli altri, di entrare in contatto con le proprie emozioni, di migliorare la sicurezza in se stessi e la capacità di esprimersi in modo più efficace.

I laboratori saranno condotti da Oriana Billeci (attrice, regista e autrice di testi teatrali) la conduttrice principale dei nostri per(corsi) di Teatro Creativo è attualmente specializzanda alla scuola di DrammaTerapia di Lecco. A lei si affianca Andrea Buffa attore e presidente dell’Associazione Mecenatia e altri operatori specializzati nelle ArtiTerapie a seconda delle necessità didattiche.

L’inizio dei corsi – che si terranno al Circolo Fontarò – è fissato per il 4 ottobre: gli appuntamenti saranno ogni martedì, in diverse fasce orarie. Dalle 16.00 alle 17.00 per il gruppo bambini (8-10 anni); dalle 17.15 alle 19.15 per il gruppo ragazzi (11-14 anni); dalle 19.30 alle 21.30 per il gruppo degli adulti.

Info e iscrizioni ai numeri 333 4087335, 329 3210304 o scrivendo una mail a teatrocreativo.corsi@gmail.com.

Cos’è Fontarò

Fontarò è un Circolo Arci, uno spazio dedicato alla musica, al teatro, alla danza e alla formazione nelle arti dello spettacolo.

Dotato di una sala teatrale con palcoscenico attrezzato, studio di registrazione, sale insonorizzate per prove musicali, laboratori didattici, presentazioni e meeting, si propone come un luogo di aggregazione aperto a tutti, con l’ambizione di diventare anche un fattore di vivacità culturale e valorizzazione del contesto urbano in cui opera.

Le attività sono gestite da un gruppo di associati aperto a diverse forme di collaborazione su specifici progetti culturali.

Condividi su

ti potrebbe interessare anche