Cerca
Close this search box.
  • Home
  • Messina
  • Taormina Arte: l’omaggio al vulcano siciliano con il “Concerto per l’Etna”

Taormina Arte: l’omaggio al vulcano siciliano con il “Concerto per l’Etna”

16 Settembre 2022
Taormina
Palazzo dei Congressi
21.30
Da 10 euro

I biglietti sono acquistabili su Boxol

concerto per l'etna

Appuntamento venerdì 16 settembre con il Concerto per l’Etna, l’evento organizzato da TaoArte al Palazzo dei Congressi di Taormina.

Si tratta di un tributo al grande vulcano, all’enorme ricchezza di un giacimento naturalistico e antropologico che non si finisce mai di esplorare, inserito nell’ambito del Festival Internazionale Taormina Arte.

Il programma del Concerto per l’Etna

Le musiche appositamente composte per lo spettacolo dal musicista messinese Luciano Troja, costituiscono la prima sfida che TaoArte ha messo in piedi programmando lo spettacolo. “Ho cercato di dare un suono al ritmo interno del vulcano utilizzando lo strumento del pianoforte – spiega l’autore delle musiche – mentre il fagotto e alcuni effetti di percussioni cercheranno di rendere il senso dei colori e delle melodie che le stagioni spalmano sull’Etna”.

Toccherà invece alla voce recitante di Giampiero Cicciò dare vita al variegato campionario di testi (selezionato e adattato da Giuseppe Riggio). Si va da Verga, con la sua Capinera stordita dalla bellezza a Monte Ilice, sino alla poesia in dialetto di Salvo Drago che gioca e si diverte intorno al rapporto di amore-odio che scatena l’Etna quando sparge sabbia e lapilli su tutti i versanti.

Ci sarà anche una citazione da La memoria del vulcano, scritto dallo stesso Giuseppe Riggio, che verrà proposto quale testimonianza della complessità del rapporto che ogni innamorato del vulcano mantiene con una creatura sostanzialmente imprevedibile. Da non dimenticare anche gli interventi di Sonia Barbadoro che introdurrà ogni nuovo tassello del mosaico che man mano andrà componendosi davanti agli spettatori, con l’ausilio anche di iconiche visioni fotografiche proposte su maxi schermo.

Il finale dello spettacolo sarà affidato alle immagini di Giovanni Tomarchio, per decenni foto-giornalista della RAI, questa volta accompagnate dal vivo dalle musiche originali di Luciano Troja al pianoforte e Antonino Cicero al fagotto.

I biglietti

I biglietti saranno acquistabili sul circuito Boxol, al costo di 20 euro (ridotto 10 euro).

Condividi su