Cerca
Close this search box.
  • Home
  • News
  • ATM Messina, nuove assunzioni: i profili richiesti

ATM Messina, nuove assunzioni: i profili richiesti

atm messina

L’ATM Messina S.p.A., la società che gestisce il trasporto pubblico locale nell’area metropolitana di Messina, continua a impiegare personale dopo il bando indetto lo scorso maggio

L’azienda ha annunciato la pubblicazione di un nuovo bando di concorso per il reclutamento di dieci figure, da inserire inizialmente con un contratto di apprendistato professionalizzante come “Operatore Qualificato di Ufficio” (parametro retributivo 140 CCNL Autoferrotranvieri “Area Professionale 3°- Area Operativa Amministrazione e Servizi”) da trasformare in seguito in contratto a tempo pieno e indeterminato.

I candidati ritenuti idonei entreranno in una graduatoria che potrà essere utilizzata per future assunzioni di nuove risorse di pari mansioni con la stessa tipologia contrattuale.

ATM Messina assume, le figure richieste

L’ATM Messina è pronta ad assumere nuovo personale. In particolare è alla ricerca di

  • n. 2 unità per l’Area Commerciale e Servizi alla Mobilità della Direzione Amministrativa (Cod. APPR002-1);
  • n. 1 unità per l’Area Servizi Tecnologici della Direzione Innovazione e Sviluppo (Cod. APPR002-2);
  • n. 1 unità per l’Area Esercizio Gommato/Tranvia della Direzione Esercizio e Tecnica (Cod. APPR002-3);
  • n. 1 unità per l’Area Finanziaria della Direzione Amministrativa (Cod. APPR002-4);
  • n. 1 unità per l’Area Risorse Umane della Direzione Amministrativa (Cod. APPR002-5);
  • n. 2 unità per l’Area Programmazione e Appalti della Direzione Innovazione e Sviluppo (Cod. APPR002-6);
  • n. 1 unità per l’Unità Organizzativa Affari Legali e Protocollo della Direzione Generale (Cod. APPR002-7);
  • n. 1 unità per lo Staff di diretta collaborazione della Direzione Generale (Cod. APPR002-8).

Per partecipare alle selezioni sarà indispensabile un’età compresa tra i 18 e 30 anni non ancora compiuti. Per alcune figure sarà sufficiente il diploma di scuola media secondaria, mentre per altre la laurea triennale.

È prevista un’eventuale prova preselettiva nel caso in cui il numero delle domande presentate dovesse essere pari o superiore a 50 e una prova orale. La preselettiva consisterà in un test con 60 quesiti a risposta multipla su materie di cultura generale, mentre il colloquio orale consentirà di accertare le soft e hard skills possedute dai candidati così come riportato nel bando.

È possibile inviare la propria candidatura tramite la piattaforma “Candidature Ales” entro il 13 agosto 2023, versando un contributo per diritti di segreteria pari a 10,33 euro.

Condividi su

ti potrebbe interessare anche